Dai un tono (di colore) al tuo messaggio

Dai un tono (di colore) al tuo messaggio

È la stagione giusta per parlare di colori, anche la comunicazione ha infatti bisogno di toni accesi e toni spenti, a seconda del contesto.

In questo focus analizziamo i colori principali che possono tornare utili nella grafica e nella comunicazione… in ogni stagione!

Devi sapere che alcune tonalità sono necessarie al subconscio per registrare più facilmente un messaggio e
tenerlo più a lungo nella mente.

Per fare alcuni esempi:

• ROSSO

È il colore della passione, suscita impulsività,  eccitamento, vitalità, sia positive come la passione e l’eccitamento  sessuale che negative come il pericolo (segnale dello stop) o il sangue o il fuoco.

Quindi usa questo colore quando vuoi suscitare emozioni forti, senza però spaventare nessuno!

• GIALLO

È il colore del sole come dell’oro.

Esprime calore,  energia, positività e crescita. Stimola la creatività e simboleggia  il lampo dell’intuizione. Il giallo resta un colore ambiguo perché rappresenta il tradimento e la luce, il sogno e la decadenza come l’estate e l’autunno. Il giallo è il colore che per definizione attira l’attenzione.

Una piccola curiosità: le matite più famose sono gialle e tali sono rimaste  nell’immaginario collettivo di tutti.
La maggioranza delle matite prodotte negli USA sono ancora di colore giallo e la tradizione ebbe inizio nel 1890 quando L. & C. Hardtmuth in Austria-Ungheria introdusse la marca Koh-I-Noor Hardtmuth, dal nome di un celebre diamante indiano.
Il colore giallo voleva attirare l’attenzione sulla qualità della matita, sulla provenienza (asiatica) della grafite e sui colori della casa d’Asburgo (giallo-nero).

• ARANCIONE

Esprime in egual misura le caratteristiche positive del rosso e del giallo. Genera un senso di gioia e di entusiasmo, di fantasia, di ottimismo, e di energia priva di aggressività.
Quindi l’arancione è un colore che esprime ottimismo e fiducia. Pensa a questo colore quando vuoi attirare l’attenzione e suscitare emozioni positive in chi legge il tuo messaggio.

• VIOLA

In chi lo osserva evoca sensazioni spirituali.
Se scegli di utilizzare questo colore devi sapere che susciterai mistero e regalità; questo colore rientra infatti in un immaginario ricco ed elegante, pensa per esempio al velluto.
Insomma, usa il viola se vuoi rendere il tuo messaggio pregiato e raffinato.

• ROSA

Associato subito all’idea di femminilità e di romanticismo, è interessante sapere che questo suo punto
di forza si trasforma in limitazione perché l’associazione al mondo femminile ne limita il suo uso.

In realtà però anche per l’ambito femminile può diventar dannoso, infatti per comunicare un prodotto alle donne, è più consigliato utilizzare colori come il blu o il viola.

Non trascurare tuttavia il suo valore legato alla delicatezza.

• BLU

È il colore preferito per la maggior parte delle persone, è per questo che il blu è il colore più utilizzato per loghi o progetti grafici.

Chiudi gli occhi immagina il colore blu: subito ti verrano in mente emozioni come la pace e la rilassatezza ma rimanda anche alla profondità del mare.

Viene anche considerato come l’opposto del rosso, specie per le emozioni che suscita.

Ispira fiducia e rilassa la mente, pensa a tutti i social network… che colore usano?

• VERDE

Ecologia, natura, biologico, altro simbolo di pace e serenità.

Questo colore però dà sensazioni diverse in base alle sue  sfumature, un verde scuro infatti avvicinandosi al blu dona pace, fiducia e sicurezza; al contrario un verde chiaro può scatenare sensazioni di giovinezza, innovazione e vitalità ma anche acidità, se più tendente al greenery.

• MARRONE

È quasi sempre connesso alla terra e alla natura.

Anche questo colore come il verde suscita diverse emozioni in base alle tonalità con cui viene usato, ad esempio tinte scure di marrone danno sensazioni di permanenza e genuinità mentre tinte chiare come il beige richiamano comodità e serenità..

• GRIGIO

È il colore del metallo.

Un colore neutro e come tale esprime professionalità, distensione e potere.

Se vuoi trasmettere tutte  queste sensazioni in modo non aggressivo, raffinato ed elegante a chi guarda la tua pubblicità ricorda che questo colore è uno dei colori meno apprezzati dalle persone perché considerato un colore freddo e formale.

• BIANCO

È per eccellenza il colore della purezza, del candore.

Si avvale di un potenziale estetico di eleganza che tende praticamente all’infinito.

Considerato a volte come non colore resta fondamentale nella grafica perché dona aria e spazio tra gli elementi.

•NERO

È sta bene con tutto ed è per antonomasia il colore dell’eleganza e della purezza della forma; puoi abbinarlo a tinte forti per rafforzare il contrasto o sfumarlo su colori chiari per accentuarne il contrasto con il fondo bianco.

Il nero è comunque un colore molto pesante e rischioso per le emozioni che può suscitare.

L’ultima considerazione che vogliamo fare è quella di provare a mescolare i colori nello stesso progetto.

É dimostrato che colori messi in relazione tra loro possono donare sensazioni completamente diverse dalle stesse che suscitano i colori singoli.
Se provi a pensare all’accostamento di colori vari come giallo, rosso, blu e verde…pensando alle loro stimolazioni sensoriali sarebbe da mettersi le mani nei capelli.

Noi invece ti suggeriamo di provare per vedere che effetto dinamico può risultare!

A presto dal Bloog di Deerlo!

Se l’articolo ti è piaciuto commentalo e condividilo con i tuoi amici…

E se vuoi restare sempre aggiornato metti mi piace sulla pagina Fb

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*